L’AGGIORNAMENTO DELLE CONDIZIONI DI TUTELA ENERGIA ELETTRICA I TRIM 2020 NEL DETTAGLIO

Energia elettrica – Nel secondo trimestre 2020 si registrerà una riduzione del costo per l’energia elettrica per la famiglia tipo1 con una variazione della spesa complessiva del -18,3% rispetto al trimestre precedente. Tale variazione è dovuta esclusivamente a un decremento della spesa per la materia energia, legato ad una riduzione complessiva della componente relativa all’acquisto dell’energia elettrica (-19,5%), solo parzialmente compensato da un lieve aumento della componente a copertura dei prezzi di dispacciamento (+1,2%). Sono invece confermati i livelli delle componenti tariffarie ASOS e ARIM, dopo le decise riduzioni già stabilite nelle delibere di aggiornamento tariffario degli ultimi tre trimestri. In relazione all’emergenza COVID-19, l’Autorità ha già istituito presso la Cassa per i servizi energetici e ambientali un conto di gestione straordinario, destinato a garantire il finanziamento delle iniziative a sostegno dei settori elettrico, gas e del settore idrico, previste dalla normativa vigente. L’analisi condotta sulle disponibilità dei conti e le proiezioni dei medesimi, pur nell’attuale scenario di grave incertezza, consente in questa fase di stabilire un ampliamento delle risorse disponibili per l’emergenza. L’Autorità ha infatti stabilito che detto conto può utilizzare le giacenze disponibili presso gli altri conti di gestione per un importo fino a 1,5 miliardi di euro. I livelli delle componenti ASOS e ARIM non sono stati modificati anche in relazione a tali disposizioni.

© 2017 Eurotrentinaenergia srl | Cookie Policy | Privacy Policy | Credits