L’AGGIORNAMENTO DELLE CONDIZIONI DI TUTELAENERGIA ELETTRICA I TRIM 2020 NEL DETTAGLIO

Energia elettrica – Nel primo trimestre 2020 si registrerà una riduzione del costo per l’energia elettrica per la famiglia tipo1, con una variazione della spesa complessiva del -5,42% rispetto al trimestre precedente. Tale variazione è dovuta a un decremento della spesa per la materia energia (-2,64%), principalmente legato ad una riduzione complessiva delle componenti relative all’approvigionamento dell’energia elettrica, tra cui anche la componente di perequazione, e ad un aggiustamento delle componenti relative alla commercializzazione che, a decorrere dal 1° gennaio 2020, vedono una leggera flessione del corrispettivo PCV ed un leggero incremento della componente DISPbt. Alla riduzione della spesa per la materia energia si aggiunge una riduzione della spesa per gli oneri di sistema (-2,79%) ed una sostanziale invarianza delle tariffe di distribuzione (+0,01%). In particolare la variazione della spesa per oneri generali è determinata da una forte riduzione del fabbisogno per gli oneri a copertura degli incentivi alle rinnovabili e, di conseguenza, delle agevolazione alle imprese energivore (componente ASOS), nonchè per alcuni altri oneri generali di minore entità (componente ARIM), resa possibile dal buon andamento nella gestione dei conti di cassa e dal recupero della piena normalità dopo le azioni di recupero per le scelte di riduzione del gettito nel secondo semestre del 2018.

© 2017 Eurotrentinaenergia srl | Cookie Policy | Privacy Policy | Credits