OFFERTA TARIFFA SICURA

Rivolta a tutti

VANTAGGI

  • PREZZO BLOCCATO DELLA MATERIA PRIMA PER DODICI MESI
  • LETTURA EFFETTIVA
  • CONTROLLO IMMEDIATO DELLA SPESA/ NO ACCONTI/ NO ANTICIPI
  • TARIFFE CHIARE E TRASPARENTI

Valida fino al 30.06.2020

DESCRIZIONE OFFERTA

L’offerta prevede un prezzo monorario fisso ed invariabile per tutto il primo anno di fornitura.

L’offerta prevede l’applicazione in fattura di valori di consumo reali attraverso le letture effettive del distributore (solo in presenza di contatore elettronico).

La presente offerta denominata “TARIFFA SICURA CASA” è applicabile ai soli CLIENTI titolari di punti di prelievo domestici o aventi diritto alle condizioni Maggior Tutela ai sensi dell’Allegato A del. 156/07 ARERA (TIV)

Che preavviso devo dare per recedere dal contratto con il vecchio fornitore?
In conformità con le tempistiche fissate dall’A.E.E.G. i termini di preavviso previsti sono rispettivamente:

  • pari ad un mese per un Cliente domestico;
  • pari a sei mesi per un Cliente non domestico e con consumi inferiori a 200.000 Smc/anno, salvo condizioni diverse indicate nel contratto sottoscritto con il fornitore.

Comunque è sufficiente sottoscrivere il contratto di fornitura con cui deleghi Eurotrentina Energia a procedere in tuo nome e per tuo conto a formalizzare la comunicazione di recesso dal precedente fornitore.

Come faccio a passare a Eurotrentina Energia?
Cambiare fornitore è semplice. Puoi farlo in qualsiasi momento e senza alcun costo. Dovrai semplicemente sottoscrivere il contratto di fornitura con cui deleghi Eurotrentina Energia a procedere in tuo nome e per tuo conto a formalizzare la comunicazione di recesso dal precedente fornitore di gas naturale. Il passaggio ad un nuovo fornitore non comporta alcuna interruzione della fornitura, né richiede alcun intervento sugli impianti e sul contatore.

Passando a Eurotrentina Energia, mi viene restituito il deposito cauzionale versato al mio precedente fornitore?
Sì, passando a Eurotrentina Energia rientrerai in possesso del deposito cauzionale qualora lo avessi versato al tuo precedente fornitore.

Cambiando fornitore da chi ricevo la bolletta/fattura?
Riceverai la bolletta/fattura soltanto dal nuovo fornitore.
La fatturazione dei consumi di gas da parte del nuovo fornitore è effettuata facendo riferimento al dato di chiusura del precedente fornitore. Diventando nostro Cliente potrai optare per una bolletta/fattura a frequenza bimestrale. Nel caso di Clienti non domestici, invece, sarà:

  • bimestrale nel caso di un consumo annuo di gas naturale inferiore a 5.000 Smc/anno:
  • mensile nel caso un consumo annuo di gas naturale pari o superiore a 5.000 Smc/anno.

Cambiare fornitore comporta rischi di interruzione della fornitura?
Cambiare il fornitore non comporta modifiche per quanto riguarda il servizio di distribuzione. La continuità della fornitura sarà garantita dal distributore locale, quindi non ci sarà alcun rischio di interruzione.

Se cambio fornitore e passo a Eurotrentina Energia chi legge il mio contatore?
La lettura dei consumi continuerà ad essere eseguita dal Distributore Locale con la solita periodicità. Con Eurotrentina Energia inoltre hai la possibilità di scegliere l’offerta consumo consapevole che eseguirà in maniera bimestrale la lettura effettiva del contatore.

Se cambio venditore rischio di pagare due volte gli stessi consumi?
No. Quando si cambia venditore il distributore esegue la lettura del contatore. Questa lettura serve al vecchio venditore per emettere la sua ultima bolletta per chiudere il rapporto, e viene utilizzata dal nuovo venditore come punto di partenza per conteggiare i consumi ed emettere le proprie bollette.

Per cambiare venditore, bisogna sostituire il contatore o modificare l’impianto del gas?
No, non è necessario alcun intervento sul contatore né sugli impianti.

Costa cambiare venditore?
No. Non devi sostenere alcun costo per cambiare il tuo fornitore.

Quanto dura la pratica per il passaggio al nuovo venditore?
Attualmente il tempo necessario per il passaggio effettivo al nuovo venditore può variare da uno a due mesi. Il passaggio effettivo al nuovo venditore non avviene al momento della conclusione del contratto, ma non appena si concludono gli atti curati dal nuovo venditore per la gestione degli aspetti tecnici e commerciali del passaggio. La data prevista per il passaggio effettivo deve comunque essere comunicata dal nuovo venditore al momento della sottoscrizione del contratto.

Cosa succede quando si cambia venditore?
Cambiare venditore significa semplicemente acquistare il gas da un’impresa diversa da quella che rifornisce attualmente, alle condizioni di fornitura stabilite nel contratto stipulato con il nuovo venditore. Il gas continua ad essere consegnato, al contatore, attraverso le reti e gli impianti gestiti dall’impresa di distribuzione locale(che non cambia) con le medesime caratteristiche chimico-fisiche (pressione, potere calorifico, odore).

Se cambio venditore, cosa cambia per l’assicurazione contro gli incidenti provocati dal gas?
Non cambia nulla: l’Autorità ha stabilito che tutti i clienti finali con consumi fino a 200.000 metri cubi l’anno sono coperti da una assicurazione per gli infortuni, anche subiti dai familiari conviventi e dai dipendenti, gli incendi e la responsabilità civile per danni derivanti dall’uso del gas. Ogni cliente è quindi assicurato automaticamente, e indipendentemente da quale sia il loro fornitore, mediante il contratto di assicurazione nazionale stipulato dal Comitato Italiano Gas (Cig) a favore dei clienti.

Chiama il nostro ufficio

0462 500370

OFFERTE CORRELATE

EUROTRENTINA LIGHT

Rivolta ai nuovi clienti

SCONTO 20%
VAI ALL'OFFERTA
© 2017 Eurotrentinaenergia srl | Cookie Policy | Privacy Policy | Credits